Tanti gli appuntamenti di rilievo nella prima giornata di ISSA PULIRE 2023, tra cui: l'inaugurazione ufficiale della fiera, la consegna del Product of the year, la Prima edizione dell'ISSA Distinguished Industry Award

Ieri, 9 maggio, si è aperta la 26a edizione della fiera internazionale ISSA PULIRE, per la prima volta nel quartiere fieristico alle porte di Milano.

Sono ben 373 gli espositori (trovi Masi Communication al Padiglione 8 stand D40) tra cui molti brand stranieri e italiani che ritornano in fiera dopo l’edizione del 2021 ancora fortemente segnata dall’esperienza del COVID. Grazie al trasferimento a Milano, città di ampio respiro internazionale, sono ben 104 i nuovi espositori.

Tanti gli appuntamenti della prima giornata, tra cui:

  • L’inaugurazione ufficiale della fiera
  • La consegna del Product of the year
  • La Prima edizione dell’ISSA Distinguished Industry Award

L’inaugurazione ufficiale della fiera

L’inaugurazione, svoltasi durante la mattinata, hanno partecipato le istituzioni che hanno sottolineato il valore economico ed il risvolto sociale e sulla qualità della vita del comparto della pulizia e sanificazione professionale.

Con il suo saluto, Toni D’Andrea A.D. di ISSA PULIRE Network ha sottolineato come questa edizione rappresenti “una pietra miliare per ISSA PULIRE, il passaggio su Milano determina l’avvio di un nuovo corso che comincia proprio con questa edizione e che punta alla realizzazione di un progetto di integrazione, di internazionalizzazione e di crescita sempre maggiore”.

Concetto ribadito anche da Giacomo Cosentino, Vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia, che si è poi soffermato sul “significativo apporto del settore in ambito ospedaliero reso più evidente dalla pandemia”.

“Con oltre 600.000 addetti e un grande impiego di donne, il mondo del cleaning rappresenta anche una porta di ingresso o reingresso nel mondo lavorativo” ha puntualizzato il Presidente di Confcommercio Carlo Sangalli.

Mentre il focus sul ruolo delle cooperative è stato fatto da Simone Gamberini, Presidente di Legacoop: “anche quest’anno abbiamo voluto cogliere l’opportunità di essere presenti a questa fiera che nelle ultime edizioni ha aperto le porte ai servizi integrati”.

Anche il mondo associativo del settore è stato protagonista del momento inaugurale con le due associazioni di riferimento della fiera Afidamp e ISSA, rispettivamente rappresentate da Francesco Pasquini, Vicepresidente Afidamp, e John Barret, Executive Director di ISSA, associazione che quest’anno festeggia i suoi 100 anni.

Al taglio del nastro presente anche Nicola Bonacchi, Director Hosted Exhibition Unit Fiera Milano.

Product of the year 2023

La terza edizione del premio Product of the year 2023 ha visto un ex aequo con deu primi classificati:

Hagleitner Hygiene International GmbH
Makita Spa

Il premio Product of the year è nato per valorizzare la ricerca e l’innovazione nei diversi comparti del settore.

Tra i 22 prodotti in gara, la giuria ha selezionato 5 finalisti e, tra questi, XIBU 2WIPE hybrid di Hagleitner Hygiene International GmbH e DRC300Z HEPA – Cordless Robot Cleaner di Makita SpA sono risultati essere i vincitori.

XIBU 2WIPE hybrid di Hagleitner Hygiene International GmbH

XIBU 2WIPE hybrid di Hagleitner Hygiene International GmbH apre una nuova era di salviettine igienizzanti. È il primo distributore automatico di salviettine umidificate al mondo: in sostanza è un distributore di salviette igienizzanti per superfici. Una mano si avvicina al dispenser, un sensore reagisce, un quadrante si apre, appare una salvietta igienizzante; dopo aver prelevato la salvietta, il dispositivo si chiude automaticamente. Il dispositivo eroga panno dopo panno completamente senza contatto; proteggendo allo stesso tempo il suo contenuto. Quindi, non ci sono salviette secche sulla parte superiore del flow pack e nessun germe introdotto da dita sporche.
Un’app fornisce un monitoraggio della durata di conservazione che è particolarmente cruciale negli ospedali in cui l’efficacia delle salviette igienizzanti viene compromessa se superano la data di scadenza.

DRC300Z HEPA di Makita

DRC300Z HEPA di Makita è dotata di una tecnologia avanzata che consente a questa macchina di ottimizzare il lavoro attraverso l’utilizzo di una telecamera e di un radar laser a 360°. È possibile mappare fino a 5 aree e gestirne la pulizia tramite l’app scaricabile su smartphone e tablet.
Grazie alle spazzole rotanti anteriori lo sporco viene convogliato verso la spazzola rotante centrale per la raccolta differenziata dello sporco, questa azione può essere supportata anche dall’aspirazione per aiutare la spazzola.
Il contenitore della polvere ha una capacità di 3 litri, è separato per raccogliere polveri più o meno pesanti ed è dotato di un filtro finale di uscita dell’aria di categoria HEPA.
La gestione elettronica consente la programmazione di start e stop tramite il pannello di controllo a bordo macchina, mentre è possibile attivare gli indicatori luminosi e sonori qualora sia necessario identificare la macchina in aree operative come hub e magazzini.

La giuria internazionale che ha decretato i vincitori:

Cassia Almeida Executive Superintendent di FACOP;
Tibor Ritz, Cleaning Expert;
Brant Insero, Senior Director of Education, Training, Certification & Standards di ISSA;
Toni D’Andrea, CEO di ISSA PULIRE Network;
Enrico Libera Direttore di Scuola Nazionale Servizi

I 5 finalisti

Otre ai 2 vincitori, alla premiazione sono anche stati comunicati gli altri 3 finalisti:

BUBBLEFLUSH Ultrasonic Toilet Cleaner di C.A-L. ITALIA SRL
Un’alternativa ecologica per la pulizia dei servizi igienici, elimina definitivamente calcare e sporco ostinato e pulisce le superfici più difficili da raggiungere.

Envu Digital Pest Management di ENVU
Piattaforma di servizi aziendali dedicata a sfruttare dispositivi intelligenti, IoT e intelligenza artificiale per fornire soluzioni a valore aggiunto.

R3 SCRUB di LIONSBOT
Un robot progettato per lavaggio a secco, può pulire in modo automatico o mosso manualmente tramite app per coprire ampie aree con una sola ricarica

Prima edizione dell’ISSA Distinguished Industry Award

ISSA ha istituito il premio ISSA Distinguished Industry Award per riconoscere le attività svolte dalle aziende del settore nel diffondere la cultura del pulito.

Ad aggiudicarsi il premio è stata I.C.E. FOR azienda chimica leader del settore di Corbetta in provincia di Milano per gli eccellenti risultati conseguiti nella propria pluridecennale attività di fabbricante e fornitore di prodotti chimici per la pulizia professionale e per aver contribuito a diffondere con iniziative aziendali di grande efficacia i valori della Solidarietà, della Sostenibilità e della Legalità.

Sergio Antoniuzzi, presidente di I.C.E. FOR ha ringraziato per il riconoscimento legato alla storicità dell’azienda e ne ha sottolineato l’impegno costante che lo ha portato ad avere premi internazionali nonché ad essere uno dei precursori con il marchio Ecolabel già 35 anni fa.