Analisi del bilancio, presentazione dei nuovi progetti, e focus su formazione e crescita del settore durante l'Assemblea dei soci, dove oltre 80 partecipanti si sono incontrati sia fisicamente a Bologna sia online.

Martedì 5 dicembre si è svolta l’Assemblea dei Soci di Assodimi/Assonolo per l’anno 2023, un evento che ha totalizzato la partecipazione di oltre 80 membri, sia fisicamente a Bologna che collegati online. L’incontro ha visto l’analisi approfondita del bilancio economico del 2022 e il resoconto delle attività associative per il 2023, con particolare attenzione alle iniziative relative a segreteria, formazione e progetti in corso.

La prima parte dell’assemblea, dedicata ai soci, ha visto la nomina di Valeriano Parizzi come Socio Onorario in riconoscimento del suo impegno storico nel settore. La parte pubblica dell’assemblea, avviata alle 10:45, ha presentato lo Studio Noleggio 2023 e il nuovo e innovativo format The Assodimi Talk Show. La presentazione di Federico Della Puppa ha messo in luce l’andamento positivo del settore del noleggio nel 2023, con una crescita del 15,2%. Il Talk Show, guidato da Désirée Zucchi, ha affrontato tematiche cruciali come la professionalizzazione del noleggio, l’attrazione di nuovi talenti e l’importanza di essere customer-friendly.

Bilancio, progetti e riconoscimenti

L’apertura dell’Assemblea, quella riservata ai soci, ha visto i saluti del direttore Prosperi e del presidente Brunelli. Durante la sessione, sono stati presentati e approvati il bilancio economico del 2022 e il resoconto delle attività associative per il 2023. Particolare enfasi è stata posta sulle iniziative relative alla segreteria, alla formazione e ai progetti in corso promossi da Assodimi. Nel corso dell’ultimo anno, l’associazione ha dedicato energie significative alla formulazione di un decreto legge sul noleggio di beni strumentali (attualmente in fase di presentazione), all’aggiornamento del CCNL del settore noleggio (con l’ultima release in fase di studio) e alla realizzazione di una campagna sociale volta ad attrarre nuovi talenti nel settore. La campagna è corredata da una landing page che illustra le opportunità di lavoro nel settore e offre la possibilità di inviare curriculum. Nel corso dell’assemblea, è stata anche annunciata la nomina di Valeriano Parizzi come Socio Onorario dell’associazione, in riconoscimento della sua profonda conoscenza storica nel noleggio di piccole attrezzature e del suo continuo impegno collaborativo con l’associazione, nonostante il passare degli anni dalla sua attiva partecipazione al settore.

Focus sullo Studio Noleggio 2023

Alle 10:45 ha preso il via la parte pubblica dell’Assemblea, caratterizzata quest’anno da un approccio informale attraverso la presentazione dello Studio Noleggio 2023 e il The Assodimi Talk Show. Questo nuovo formato ha coinvolto numerosi noleggiatori sia fisicamente che online, con la vivace conduzione di Désirée Zucchi, moderatrice dell’evento. Federico Della Puppa ha guidato la presentazione dello Studio Noleggio 2023, evidenziando l’andamento del mercato nel settore del noleggio. Nel comparto delle costruzioni, principale ambito di ricorso al noleggio, si prospetta una crescita del 5,4%, con il 32% degli investimenti previsti dal PNRR destinato al settore. Lo studio, basato sull’analisi di 1282 bilanci di aziende di noleggio, ha rivelato che circa l’80% di esse ha registrato un aumento di fatturato, e il 90% ha riportato un bilancio in utile. I dati risultano ancora più positivi per i soci Assodimi, con l’85% che ha visto crescere il fatturato e il 96% che ha ottenuto un utile a bilancio. Un dato significativo è l’aumento medio del 24% nel fatturato delle aziende che superano il milione di noleggi, indicando come la strutturazione e la professionalizzazione del servizio si riflettano positivamente nei risultati aziendali. Nel complesso, il settore del noleggio ha registrato un’espansione del +15,2% nel 2023, superando leggermente le previsioni del Congresso dei noleggiatori. Per il 2024, si prevede che il settore possa superare i 3,22 miliardi di euro, con un tasso di crescita del 7,5% e una spesa pro-capite per il noleggio che raggiungerà i 55€, quasi il doppio rispetto al 2020.

The Assodimi Talk Show: strategie per il noleggio professionale e guardo alle nuove generazioni

Lo Studio Noleggio ha aperto le porte a un vivace Talk Show condotto da Désirée Zucchi, che ha stimolato la platea con sollecitazioni intriganti. La discussione spontanea ha coinvolto sia i presenti che i partecipanti online, generando contributi di grande interesse.

La prima sollecitazione ha affrontato la sfida di offrire un servizio di noleggio professionale in un contesto in cui la tecnologia e il personale qualificato sono difficili da reperire. Il presidente Brunelli di Scaligera Service ha sottolineato l’importanza per le aziende di presentarsi proattivamente sul mercato per attrarre le nuove generazioni. Roberto Nicoletti di E-mac ha enfatizzato che essere attrattivi e farsi conoscere è prioritario rispetto agli aspetti tradizionali del settore, come la formazione.

I vice-presidenti Marzia Giusto (Loxam) e Luca De Michelis (CGTE), insieme a Francesco Gelao di Tecnoeleva, concordano sulla necessità di coinvolgere le nuove generazioni prima della conclusione degli studi. Le aziende di noleggio potrebbero svolgere un ruolo strategico promuovendo percorsi formativi in alternanza scuola-lavoro e stage retribuiti. Assodimi potrebbe agire a livello istituzionale, fungendo da intermediario tra le aziende e le istituzioni educative.

Marco Scarano di Elevateur ha presentato un progetto interessante in cui le aziende della Campania si presentano come un’unica entità sotto il cappello di Assodimi Campania durante le attività di matching con potenziali collaboratori. Marco Cossa di Cossa srl ha sottolineato l’importanza di far conoscere ciò che le aziende di noleggio possono offrire in termini di formazione e soddisfazione professionale. Jury Piovesan dell’agenzia Masi ha evidenziato l’importanza, anche a livello pubblicitario, di comunicare il benessere dei collaboratori all’interno di un’azienda di noleggio.

Gli altri temi chiave: customer-friendly e collaborazione

Il The Assodimi Talk Show ha successivamente concentrato l’attenzione sull’importanza di essere orientati al cliente. Massimo Bellini di Tecnoalt ha sottolineato l’essenzialità della collaborazione tra noleggiatori su questo tema, evidenziando la necessità di standardizzare servizi e processi per garantire una comprensione ottimale da parte del cliente riguardo alle caratteristiche del noleggio. Matteo Bruschi di Aerotecnica e Marco Cossa di Cossa srl hanno concordato sull’importanza di condividere le flotte di noleggio, anche attraverso piattaforme virtuali, e di adottare un linguaggio comune. Hanno evidenziato come, in alcune regioni del paese, la stessa tipologia di macchina venga identificata con nomi diversi, complicando la comprensione del cliente riguardo alla cultura del noleggio.

Luca De Michelis di CGTE e Alberto Bertaglia di Kiwitron hanno sottolineato l’interesse nel condividere in modo aggregato i dati delle macchine, soprattutto per quelle intelligenti. Giuliano Gramigna di Gramigna srl ha concluso il dibattito sottolineando quanto sia fondamentale che i noleggiatori siano percepiti non solo come concorrenti, ma anche come colleghi, specialmente in un mercato ancora ricco di opportunità di espansione.

Nuovi orizzonti per Assodimi/Assonolo nel 2024

Al termine del Talk Show, Assodimi ha svelato i suoi progetti innovativi per il 2024, con particolare attenzione alla formazione e ai percorsi manageriali. Tra le proposte spiccano due programmi in collaborazione con la CUOA Business School: “Business Essential” e “Business Management Upgrade“. Un altro progetto di rilievo per il 2024 è “Skill&Experience“, un percorso dedicato agli imprenditori e ai manager del settore del noleggio, focalizzato sull’acquisizione di competenze attraverso esperienze trasversali. Le skills al centro di questo progetto includono la gestione del tempo, la gestione dei clienti, le capacità di leadership e la comunicazione aziendale. L’assemblea si è conclusa con l’annuncio della sede del 32° Congresso dei Noleggiatori, previsto per il 11 ottobre 2024 al Lingotto di Torino.