Osservatorio logistica

La qualità del servizio offerto al cliente si garantisce solo se anche la logistica è strategicamente forte e affidabile.
Con questa idea, cogliamo il senso del lavoro che sta impegnando l’Osservatorio Transport Compliance Rating nella creazione di un ecosistema virtuoso nel settore dei trasporti e della logistica.

Un impegno che di recente è arrivato anche al Ministero dell’Industria e del Made in Italy, con un incontro tra il Consiglio Direttivo dell’Osservatorio TCR ed il Sottosegretario Massimo Bitonci.
A Roma, è stato presentato il sistema di rating TCR, frutto di approfondite analisi svolte dal Comitato Tecnico Scientifico dell’Osservatorio, che ha l’obiettivo di rafforzare la competitività e la sostenibilità della supply chain attraverso l’introduzione di standard elevati di valutazione della performance del servizio offerto e la promozione di pratiche di business conformi agli standard più evoluti di ESG.

Durante l’incontro, è stata sottolineata l’importanza di adottare approcci innovativi per affrontare le sfide del settore, valorizzando le aziende che si distinguono per efficienza, affidabilità e impegno verso la sostenibilità ambientale e sociale.

Il Sottosegretario Bitonci ha espresso il proprio sostegno al sistema TCR, riconoscendone il potenziale nel contribuire significativamente al miglioramento della qualità dei servizi di trasporto in Italia e sottolineando l’importanza di tali iniziative per il rafforzamento dell’economia nazionale e del marchio Made in Italy più in generale.

L’incontro segna un passo importante verso la realizzazione di un settore dei trasporti più efficiente e sostenibile in Italia.

Riscoprire la centralità dei servizi logistici per creare valore verso il consumatore

L’Osservatorio – ha affermato il Presidente Alessandro Ferri, Responsabile Trasporti Supply Chain Industriale Italia di Ferrero – intende riportare l’attenzione dell’industria verso la centralità dei servizi logistici quale componente fondamentale della creazione del valore verso il consumatore finale e come garanzia della integrità e della qualità dei nostri prodotti nel rispetto dei valori comuni etici sostenibili e a protezione della buona reputazione della committenza“.

Il valore del marchio – ha sottolineato Roberto Magnani, Vice President Logistics Barilla – e la qualità dei nostri prodotti debbono essere tutelati non solo all’interno dei nostri siti produttivi ma nelle fasi di distribuzione ai punti vendita ed ai nostri clienti lungo tutta la filiera della logistica e dei trasporti che devono poter garantire standard qualitativi tali da soddisfare le aspettative del mercato e dei committenti.”

La qualità del servizio offerto al cliente – ha concluso Andrea Mantelli Direttore Supply Chain Conad – si garantisce solo se anche la logistica è strategicamente forte e affidabile“.

L’attività dell’Osservatorio Transport Compliance Rating

Fanno parte dell’Osservatorio primarie aziende di produzione e grande distribuzione del nostro Paese che hanno come obiettivo lo sviluppo di ecosistemi resilienti e sostenibili con i propri fornitori di servizi logistici al fine di servire sempre meglio le esigenze dei propri clienti finali assicurando nel contempo il rispetto dei requisiti etici e di trasparenza del business in linea con i principi ESG più evoluti.

L’Osservatorio Transport Compliance Rating è una associazione senza scopo di lucro che promuove e favorisce la diffusione della cultura della compliance e della sostenibilità nel settore del trasporto e della logistica, attraverso l’analisi e la valutazione di: strutture e organizzazione societaria, sicurezza del prodotto, sicurezza sui luoghi di lavoro, rispetto ambientale, sicurezza stradale, gestione dei rischi, business continuity, utilizzo di tecnologie, reputazione e sviluppo sostenibile.

Tra le altre, svolge anche una importante funzione di raccogliere dati, notizie, best practice sul settore a livello internazionale, permettendo un confronto diretto e un’analisi collegiale con i vari membri associati.

Per maggiori info:
email: info@tcr-global.org – https://www.tcr-global.org/