La fiera dedicata all’intralogistica che sta andando in scena a Stoccarda è al giro di boa: sul palco della LogiMAT Arena salgono i temi dei rapporti tra essere umano e tecnologie, le sfide dell’e-commerce e della produzione.

Clicca qui per iscriverti al canale Whatsapp di TCE Magazine

Oggi, mercoledì 20 marzo, scatta la seconda giornata di LogiMAT 2024 – in corso presso il polo fieristico Messe Stuttgart fino a domani – si preannuncia ricca di novità e incontri per i professionisti dell’intralogistica provenienti da tutto il mondo. Il tema di quest’anno, “Dare forma al cambiamento insieme: sostenibilità, intelligenza artificiale ed ergonomia“, continua a risuonare tra i 1.500 espositori che animano i 125.000 metri quadrati dei 10 padiglioni e le aree d’ingresso est e ovest. L’organizzazione degli stand per settore industriale facilita la visita e la scoperta di soluzioni innovative. Nei padiglioni 1, 3, 5 (compresa la galleria) e 7, integratori di sistemi e costruttori di macchinari e attrezzature industriali presentano tecnologie all’avanguardia per la movimentazione efficiente delle merci. Nei padiglioni 7 e 9 dell’ala nord del centro congressi, l’attenzione si sposta su gru, sistemi di movimentazione, antincendio, sicurezza, cancelli e tecnologie di carico.

Masi fornirà attraverso TCE Magazine informazioni dettagliate, notizie aggiornate e approfondimenti esclusivi sull’evento. Scopri qui il programma dettagliato degli eventi di LogiMAT 2024 e consulta gli altri eventi in programma nei prossimi mesi qui.

La seconda giornata di LogiMAT è la più ricca di eventi

Ecco il sunto degli eventi e delle tavole rotonde con gli esperti proposte oggi alla LogiMAT Arena, posta nell’atrio adiacente all’ingresso est.

  • 10.00-10.50: Processi robusti per un investimento minimo
  • 11.00-11.50: Una crisi esistenziale per l’e-commerce?
  • 13.00-13.50: Uomo e tecnologia: mano nella mano sulla strada del successo
  • 14.00-14.50: 5G: fondazione dell’industria digitale
  • 15.00-15.50: Il futuro dei robot mobili dal punto di vista dei produttori di sensori
  • 16.00-16.50: LogiMAT Summit: tendenze nell’intralogistica

Mattinata tra produzione e sfide dell’e-commerce

La giornata si apre con un focus sulla creazione di processi robusti nell’ambito della produzione e della logistica. Il Prof. Dr.-Ing. Robert Schulz guida una sessione che esplora come i mercati volatili, l’aumento dei costi e i cicli di produzione più brevi stiano mettendo sotto pressione i sistemi produttivi. La simulazione emerge come uno strumento fondamentale per ottimizzare i processi, dalla pianificazione alla messa in servizio virtuale fino all’operatività effettiva. Esperti come Ruben Noortwyck e Stefan Scheifele condividono le loro conoscenze su come la simulazione e l’intelligenza artificiale possano contribuire a rendere i processi più robusti, mentre Franziska Schloz discute l’importanza dei modelli di sistema AGV digitali nella minimizzazione dei rischi nelle smart logistics. Successivamente, la sessione delle 11:00 affronta una tematica di grande attualità: la crisi esistenziale dell’e-commerce. Moderata da Thorsten Schmidt, la discussione si concentra sulle sfide che il settore sta affrontando, come l’instabilità del mercato, il calo delle vendite e la carenza di manodopera. Interventi di esperti come Mathias Bös e Malte Meistering illustrano come l’automazione e l’intelligenza artificiale stiano influenzando l’e-commerce, in parallelo Michael Ott e Bastian Scheu espongono le loro esperienze relative alla sostenibilità e alla scalabilità nella logistica dell’e-commerce. La sessione si concluderà con una discussione aperta, offrendo l’opportunità di approfondire ulteriormente questi temi cruciali.

Un pomeriggio per approfondire il rapporto uomo-macchina

Il pomeriggio alla fiera LogiMAT 2024 inizia con una sessione dedicata all’interazione tra esseri umani e tecnologie, moderata da Veronika Kretschmer. Si discute di come l’industria socialmente connessa del futuro possa beneficiare di partnership collaborative tra persone e nuove tecnologie. Artur Brommer parla dell’efficienza del picking senza carta grazie ai sistemi pick-by-light con ePaper, mentre Robert Weidner espone i vantaggi degli esoscheletri per il supporto fisico nei posti di lavoro industriali. Sascha Feldhorst condivide valutazioni su soluzioni tecniche con sensori e machine learning. Alle 14:00, Stefan Wimmer guida una sessione sull’importanza della tecnologia 5G come fondamento dell’industria digitale, offrendo uno sguardo sulle sue applicazioni pratiche e su come possa aiutare le aziende a superare le sfide della trasformazione digitale. Alle 15:00, Günter Ullrich modera un dibattito sul futuro dei robot mobili dal punto di vista dei produttori di sensori. Si discute di come i robot, che si muoveranno non solo nei pavimenti delle fabbriche ma anche in aree pubbliche, dovranno affrontare sfide uniche per la sicurezza e la tecnologia dei sensori. Il Summit LogiMAT, che si tiene dalle 16:00, rappresenta un’occasione imperdibile per gli addetti ai lavori del settore intralogistico. Moderato da Matthias Pieringer, caporedattore di LOGISTIK HEUTE, il summit vede la partecipazione di figure di spicco del mondo imprenditoriale e scientifico, pronte a discutere le tendenze e gli sviluppi attuali che caratterizzano l’intralogistica. Durante il forum si affrontano le sfide e le opportunità che emergono in questo ambito, con un dibattito che promette di essere ricco di spunti e riflessioni. La discussione vede la partecipazione di Jos de Vuyst, CEO del Gruppo Stow, Christian Erlach, responsabile vendite di Jungheinrich AG, Jörg Rommelfanger, capo della divisione robotica di ABB AG in Germania, il Prof. Dr. Thorsten Schmidt, professore di logistica tecnica presso la Technische Universität Dresden, e il Dr. Florian Heydenreich, vicepresidente esecutivo vendite e servizi di Still EMEA.

In parallelo ai momenti di approfondimento con gli esperti, alcuni visitatori organizzano dei forum: clicca qui per vedere l’elenco completo degli eventi.

Continuano le dimostrazioni dal vivo per toccare con mano il futuro dell’intralogistica 

Anche oggi il centro fieristico di Stoccarda è il palcoscenico di dimostrazioni interattive, offrendo ai partecipanti l’opportunità unica di esplorare le soluzioni più innovative del settore.

  • Teatro del tracciamento e della localizzazione: nel Padiglione 2, i visitatori potranno assistere a scenari AutoID in diretta, cruciali per la digitalizzazione della supply chain. Tecnologie come ORM, RFID, NFC, sensoristica e RTLS saranno messe in azione, dimostrando l’efficacia dell’AIDC nella gestione di identificazione, etichettatura, tracciamento e localizzazione. Le dimostrazioni, della durata di mezz’ora, si terranno tre volte al giorno.
  • Spazio eventi per la sicurezza del carico: nel Padiglione 9, esperti indipendenti illustreranno come prevenire i danni al trasporto e garantire la sicurezza dei carichi nelle operazioni di intralogistica. Un focus particolare sarà rivolto alla prevenzione dei rischi, come la protezione dei lavoratori da cadute di merci dai container. Le presentazioni e gli esempi pratici si svolgeranno ogni giorno alle 11:00, 13:00 e 15:00.
  • Forum degli utenti di robotica mobile: un’atmosfera tranquilla attende i visitatori nel Padiglione 6, dove esperti di robotica mobile forniranno consulenze imparziali. Il forum si concentrerà sulle tendenze attuali, sulla selezione delle soluzioni appropriate e sulla gestione corretta dei progetti AGV. Per chi cerca una consulenza personalizzata, è consigliabile prenotare in anticipo.