Un innovativo robot di picking, primo al mondo nel suo genere, in grado di recuperare gli ordini nelle corsie del magazzino, una macchina per l'imballaggio che produce scatole o buste di cartone che si adattano con precisione al prodotto da confezionare e un sistema di controllo in linguaggio AI per i sistemi di gestione del magazzino: questi sono le tre soluzioni innovative premiate con il prestigioso riconoscimento "BEST PRODUCT" a LogiMAT 2024.

Clicca qui per iscriverti al canale Whatsapp di TCE Magazine

La giuria indipendente, composta da studiosi e giornalisti, ha esaminato oltre 120 candidature e ha scelto tre vincitori che sono pienamente all’altezza del nome di MIGLIOR PRODOTTO in quanto manifestazioni eccezionali dei criteri del premio: Migliorano la produttivitàriducono i costi e semplificano le operazioni. Le aziende premiate, attraverso i loro prodotti, contribuiscono a rendere i processi più stabili e allo stesso tempo flessibili nell’adattarsi ai cambiamenti. Migliorando l’efficienza, aumentano la produttività del settore logistico. Il premio per il MIGLIOR PRODOTTO è stato consegnato nella LogiMAT Arena durante la cerimonia di apertura della fiera dal Dr. Johannes Fottner, professore e presidente dell’Istituto per la movimentazione dei materiali, il flusso dei materiali e la logistica dell’Università Tecnica di Monaco.

Masi fornirà attraverso TCE Magazine informazioni dettagliate, notizie aggiornate e approfondimenti esclusivi sull’evento. Scopri qui il programma dettagliato degli eventi di LogiMAT 2024 e consulta gli altri eventi in programma nei prossimi mesi qui.

Un’arma in più per la logistica: l’innovativo Brightpick Autopicker

Nella categoria “Tecnologia di prelievo, trasporto, sollevamento e stoccaggio degli ordini”, il premio è andato all’azienda slovacca Photoneo Brightpick (padiglione 6, stand 6F64 e ingresso est, stand EO41) per il suo Brightpick Autopicker.

L’Autopick Autopicker è l’unico robot di evasione mobile autonomo al mondo in grado di prelevare e consolidare gli ordini direttamente nelle corsie del magazzino, gestendo una vasta gamma di prodotti, dagli alimenti ai dispositivi medici. Il design brevettato dell’Autopicker prevede due posizioni per i contenitori, permettendo al robot di rimuovere un contenitore da uno scaffale e collocare singoli articoli in un contenitore adiacente collegato al robot, ottimizzando così il processo di prelievo.

A differenza di altri robot di evasione, il Brightpick Autopicker non necessita di spostarsi avanti e indietro dalle stazioni di prelievo centrali, risultando in un prelievo più rapido e una maggiore produttività. Il robot è versatile e può essere utilizzato anche per articoli pesanti o difficili da prelevare, contribuendo a diverse fasi del processo logistico.

Il Brightpick Autopicker funziona con scaffalature e contenitori standard, facilitando una rapida implementazione e integrazione nei processi esistenti. Può essere operativo in poche settimane, riducendo significativamente i carichi di lavoro e i costi. Utilizzato da solo o in flotta, garantisce il 100% di accuratezza nel picking di magazzino.

Sostenibilità personalizzata nell’imballaggio: CMC CartonWrap DUO

Nella categoria “Tecnologia di identificazione, fissaggio del carico, imballaggio e carico”, il premio è andato all’azienda italiana CMC Packaging Automation (ingresso est, stand ES55) per il suo CMC CartonWrap DUO.

CMC CartonWrap Duo è la prima macchina sul mercato in grado di produrre sia scatole che buste su misura per le dimensioni degli articoli da confezionare, il tutto in un unico flusso di lavoro. Ciò consente di ridurre drasticamente il volume degli imballaggi, i rifiuti di cartone e le emissioni di gas serra. Il design rivoluzionario è una combinazione armoniosa di sostenibilità ed efficienza, in quanto utilizza fino al 50% in meno di cartone ondulato e il 70% in meno di adesivo rispetto alle tecnologie esistenti. Inoltre, migliora l’esperienza del cliente, perché l’imballaggio personalizzato è più affidabile durante il trasporto. Con CMC PackVertizing è possibile produrre imballaggi personalizzati colorati e accattivanti.

La macchina utilizza innanzitutto una tecnologia all’avanguardia per scansionare gli articoli da imballare e identificarne le dimensioni, quindi progetta e produce una scatola da un rotolo continuo di cartone ondulato o una busta di dimensioni personalizzate per gli articoli più sottili. Taglia, piega e sigilla il cartone per ottenere la forma desiderata. Una volta che la scatola o la busta è pronta, la macchina posiziona con cura gli articoli all’interno, assicurando un’aderenza perfetta per ridurre al minimo i movimenti e i possibili danni durante il trasporto. Viene quindi applicato un adesivo per fissare i lembi finali dell’imballaggio, ottenendo così una confezione completamente chiusa e ben sigillata. Infine, viene apposta automaticamente un’etichetta di spedizione e il pacco viene contrassegnato per l’identificazione. Il pacco finito viene quindi smistato e preparato per la spedizione.

Software, comunicazione, IT: vince LEApedia

Nella categoria “Software, comunicazioni, IT”, il premio è andato all’azienda tedesca Logistics Reply (padiglione 8, stand 8F37) per LEApedia, il primo sistema di controllo bidirezionale in linguaggio Open AI per i sistemi di gestione del magazzino (WMS).

LEApedia è un sistema di controllo linguistico OpenAI bidirezionale per i WMS. Il chatbot intelligente, integrato nella soluzione WMS SaaS cloud-native LEA ReplyTM, risponde a domande e comandi in linguaggio naturale. Una funzione di ricerca intelligente consente agli utenti di utilizzare il linguaggio naturale per cercare termini o descrizioni di flussi di lavoro, facilitando l’orientamento nel sistema. LEApedia può essere adattato alle specifiche e all’ambiente software di ciascun cliente e integrato rapidamente senza rallentare o interrompere la produzione. Offre risposte immediate a domande su processi, terminologia specialistica, configurazioni di sistema e altro ancora, eliminando il lungo lavoro di ricerca manuale e riducendo il potenziale di errore umano.

Un altro vantaggio è che il programma riconosce e risponde a domande in linguaggio naturale senza gergo tecnico, rendendolo comprensibile a tutti gli utenti, indipendentemente dalle qualifiche o competenze linguistiche, accelerando e semplificando i flussi di lavoro. L’autonomia dell’utente riduce la necessità di riqualificazione e le richieste di assistenza, garantendo una maggiore produttività complessiva.

LogiMAT, punto di riferimento per le innovazioni

Sono particolarmente lieto che i vincitori di quest’anno provengano da tre paesi. Questo sottolinea l’importanza di LogiMAT come punto di riferimento internazionale per le innovazioni e l’attrattiva della sede di Stoccarda“, afferma il direttore della fiera Michael Ruchty dell’organizzatore dell’evento EUROEXPO GmbH. I tre prodotti premiati come MIGLIOR PRODOTTO 2024 sono rappresentativi dei numerosi espositori di tutto il mondo che presentano le loro innovazioni ai professionisti del settore alla LogiMAT. Il Salone Internazionale delle Soluzioni Intralogistiche e della Gestione dei Processi, il più grande del suo genere a livello mondiale, continua fino al 21 marzo 2024, presso il centro congressi Messe Stuttgart.