Elena Zanardo

Per Elena Zanardo la redazione di TCE Magazine non ha segreti.
Dopo dieci anni di attività, festeggiati oggi, Elena è in Masi fin da quando TCE Magazine era solo un blog da un articolo a settimana.
In quello che sembra un lontanissimo 2014, Elena ha iniziato a prendersi cura di quel blog, dando forma alle idee del suo fondatore, Simone Mazzer, e impostando le prime attività redazionali.

L’agenzia è cresciuta velocemente e presto sono arrivate nuove risorse, ciascuna con le sue competenze e specializzazioni.
Con loro Elena ha condiviso la sua esperienza e il suo metodo, con l’obiettivo di creare un gruppo di lavoro nel quale ciascuno potesse sentirsi utile e valorizzato.
È così che sono nate la redazione Masi e TCE Magazine, la testata registrata che oggi raccoglie oltre 6000 articoli giornalistici sul mondo dei carrelli elevatori, del sollevamento e del cleaning industriale.

Ma chi è Elena Zanardo?

Precisa, puntigliosa e amica dei refusi, Elena è una persona riservata che quando si concede, può offrire un meraviglioso sarcasmo fuori dalle righe.
Divertente, curiosa e diplomatica, oggi in Masi si occupa dei pubbliredazionali di tantissimi clienti, molti dei quali ripongono una grande fiducia nel suo talento giornalistico.

Ha iniziato occupandosi praticamente di tutto quello che era necessario: articoli di settore, gestione dei canali social dell’azienda, mail marketing, visite e interviste ai clienti in azienda, presenza alle fiere e agli eventi…

Oggi organizza call su Meet, va a trovare i clienti in azienda, partecipa alle fiere e agli eventi…ma senza esagerare! È pur sempre una grande amica della tranquillità!
Lavora da remoto e ha un amore incondizionato per Floppy, il suo cagnolino.

Vegetariana e ambientalista, ama le piante rampicanti. Legge molto.
A tratti sogna di aprire una bottega di commercio equo solidale o una libreria e non condivide l’amore per i luoghi di lavoro affollati.

Cosa pensano i colleghi di lei?

Elena è stata la prima collaboratrice con il compito di gestire la comunicazione dell’allora blog.tuttocarrellielevatori.it e dei nostri canali social.
Posso dire che siamo cresciuti insieme, lavorando 7 giorni su 7, notti incluse, per essere sempre sul pezzo! Grazie alla sua professionalità e umiltà ha saputo affiancarmi per gestire al meglio le relazioni con il settore che all’epoca era molto diffidente verso le potenzialità del web. Oggi Elena trova sempre il modo di rendere la vita lavorativa più gestibile, un fattore che apprezzo sinceramente“. (Simone Mazzer)

Conosco Elena da quando il nostro progetto era ancora in fasce. È sempre stata una persona affidabile e corretta e credo che aver avuto lei come prima collaboratrice abbia aiutato a organizzare la redazione come ciò che è diventata oggi: una struttura che funziona bene e in autonomia” (Donatella Pasqualotti)

“Io ed Elena siamo due professioniste molto diverse ma condividiamo tantissime cose, tra cui un sano sarcasmo. In lei ho trovato una collega fidata, diplomatica e disponibile ma soprattutto una persona dalla vena comica insuperabile”. (Erika Atzori)

“Posso dire che Elena, è la collega con una calma e tranquillità come nessun altra mai…Il suo modo di lavorare, ordinato, organizzato, sereno, pacato, fa invidia al mondo intero… a me in primis. Racconta con “passione” e unicità le storie dei suoi clienti, delle persone e proprio per questo è molto apprezzata”. (Veronica Tonon)

“Conosco Elena da oltre 20 anni. Quando penso a lei penso alla canzone di Raffaella Carrà ‘Se per caso cadesse il mondo io mi sposto un pò più in là’. L’aggravante è che lei lo farebbe con la serenità e l’indifferenza che la contraddistingue nella sua quotidianità. Ma le voglio bene lo stesso”. (Jury Piovesan)

Elena è molto più di una semplice collega. È un punto di riferimento sul piano professionale dal punto di vista operativo e umano“. (Eleonora Biral)

Estrema precisione nello svolgimento dei lavori, professionalità, gentilezza ed empatia… Elena è questo e molto altro. Un punto di riferimento per tutti all’interno della nostra azienda, capace di apparire all’improvviso e migliorarti la giornata con una semplice frase“. (Debora Cettolin)

Di Elena ho sempre ammirato la gentilezza e il suo modo di rappresentare la competenza del settore ma senza mai essere sopra le righe. Penso sia una figura fondamentale in Masi per la sua capacità di mostrare empatia verso i colleghi, caratteristica che forse oggi si da fin troppo per scontata“. (Alice Bariviera)

Elena è il mio angelo custode, quando mi sono unito al team di Masi poco più di un anno fa mi sono sentito fin da subito protetto sotto la sua ala. Non finirò mai di ringraziarla per le numerose dritte, per essere una persona genuina e, soprattutto, per apprezzare il mio sarcasmo. Complimenti per questo traguardo!”. (Andrea Dossi)