Alla fiera LogiMAT abbiamo incontrato Marco Teso, Sales Manager Italia e Rateb Sharifi, Direzione Vendite Export e Business Development di TREX.PARTS.
Abbiamo chiesto loro cosa c’è dietro il rapido sviluppo della loro azienda, che in pochi anni ha attraversato i confini del suo paese d’origine (Germania) ed è entrata nei mercati della ricambistica di oltre 10 paesi europei, tra cui l’Italia.

Il supporto dei due grandi investitori dietro TREX.PARTS (una multinazionale che opera da oltre 50 anni nel settore della vendita di pezzi di ricambio per l’e-commerce e un leader mondiale nella movimentazione) è sicuramente parte del successo.
A questo si aggiunge l’entusiasmo e la preparazione delle persone che sono attive sul territorio e che sanno costruire un rapporto di fiducia con i clienti e rispondere alle loro esigenze.

Marco Teso, in qualità di primo Sales Manager TREX.PARTS per l’Italia, ha sviluppato e guidato il mercato attraverso la sua presenza diretta in loco. 

Marco, sappiamo quanto sia difficile entrare in un mercato di “new entry” e conquistare la fiducia del cliente, come lavori? Su cosa hai scommesso?

Sono due i pilastri su cui ho costruito il mio lavoro.

Il primo è la certezza di rappresentare un marchio di successo, l’offerta di TREX.PARTS è concreta. Il servizio di vendita è flessibile in quanto comprende le esigenze del cliente non solo in termini di prodotto, ma anche di servizio di consegna.
Ad esempio: i costi di spedizione sono fissi e con l’abbonamento mensile, la spedizione è illimitata. Questo è molto apprezzato dal cliente in quanto gli consente di pianificare i costi, preventivare le spese e non avere sorprese durante l’anno.
I clienti apprezzano questo tipo di iniziative, non solo per l’impatto positivo che hanno sulla loro gestione pratica delle risorse, ma anche per la trasparenza, solidità e affidabilità da parte dell’azienda.

Ma veniamo al secondo pilastro su cui si basa il mio lavoro: credo molto in questo progetto, sono felice di farne parte e sono convinto che l’attuale crescita continuerà. Lavoro con entusiasmo, sia perché ho le solide basi di cui ho appena parlato, sia perché sono sul posto ogni giorno e ricevo incentivi a contatto con i clienti che mi fanno lavorare sempre meglio, e il riconoscimento che siamo sulla strada giusta.

È il mercato che dice che l’approccio di TREX.PARTS è quello giusto?

Sì, e non solo con i numeri.
Sempre più spesso arrivano nuovi clienti su consiglio di chi già acquista da noi ricambi. Il passaparola e le referenze positive sono la migliore testimonianza di successo che un’azienda possa desiderare. Sono anche consapevole che il nome TREX.PARTS si sta diffondendo rapidamente nel settore, ormai più o meno tutti gli operatori hanno sentito parlare almeno di noi. Non male, considerando che io stesso ho iniziato a lavorare per TREX.PARTS in Italia per poco più di 2 anni, e ad oggi la nostra presenza è già così profondamente radicata che si è reso necessario includere nuove risorse.

Rateb allora a te chiediamo: come pensate di sviluppare il mercato italiano in futuro? Quali sono le novità?

Oltre a Marco, fa parte della nostra famiglia TREX anche Matteo Bonini, Responsabile Area Italia Centrale.
Per offrire il massimo servizio ai nostri clienti, all’inizio di quest’anno abbiamo rafforzato il nostro back office con Alex Mariani.

L’Italia è per noi uno dei mercati più importanti in Europa. Continueremo quindi a investire nel mercato italiano e ad ampliare la nostra presenza per essere ancora più vicini ai clienti. Attualmente stiamo cercando un responsabile di zona per il Nord-Ovest Italia. In questo senso, vorrei cogliere l’occasione per promuovere questa posizione aperta e non vediamo l’ora di ricevere ogni candidatura.

Consulta tutte le ricerche aperte

www.trex.parts