Ecolabel

Si chiama Ecolabel UE ed è un marchio istituito dall’Unione Europea che contraddistingue prodotti e servizi che, pur garantendo elevati standard prestazionali, sono caratterizzati da un ridotto impatto ambientale durante l’intero ciclo di vita.

È in vigore nei 28 Paesi dell’Unione Europea e nei Paesi appartenenti allo Spazio Economico Europeo – SEE (Norvegia, Islanda, Liechtenstein).

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Istituito nel 1992 dal Regolamento (CEE) n. 880/1992
Oggi disciplinato dal Regolamento (CE) n. 66/2010
come modificato dal Regolamento (EU) n. 782/2013

Ad Ecolabel si aderisce volontariamente, rispettando determinati criteri e facendo tutta la procedura di accreditamento.
Il marchio Ecolabel viene rilasciato a quei prodotti/servizi che dimostrano di rientrare in precisi criteri di valutazione che riguardano:

  • L’impatto ambientale del prodotto/servizio nel suo intero ciclo di vita
  • Le prestazioni del prodotto/servizio

Ottengono la certificazione i prodotti/servizi che hanno un basso impatto ambientale, elevate prestazioni e qualità.

La valutazione sulla sostenibilità prende in considerazione l’intero ciclo di vita del prodotto, premiando le logiche di economia circolare:

  • estrazione delle materie prime
  • produzione
  • imballaggio
  • trasporto
  • utilizzo
  • recupero e smaltimento

Vengono valutati sia aspetti come: l’uso dell’energia, dell’acqua, delle sostanze chimiche e la produzione di rifiuti.
I criteri vengono decisi per i singoli gruppi di prodotti. La loro approvazione avviene a maggioranza qualificata dagli Stati membri e dalla Commissione europea ed hanno una validità compresa tra 2 e 6 anni. Al termine di questo periodo, i criteri vengono riesaminati ed eventualmente modificati per tener conto dell’evoluzione normativa e del mercato e dei progressi scientifici e tecnologici, al fine di garantire che i prodotti Ecolabel UE continuino ad avere prestazioni ambientali del più alto livello.

I vantaggi di ottenere il marchio Ecolabel

Non è un marchio che si ottiene con facilità. Per di più l’adesione a questo paradigma è su base volontaria. Cosa spinge allora così tante aziende ad intraprendere questo percorso? Quali sono i vantaggi insiti nel poter apporre il marchio Ecolabel ai propri prodotti?

Ecolabel certifica la qualità

Il marchio Ecolabel non attesta solo la sostenibilità del prodotto, attesta anche le sue performance e la sua qualità. Ciò significa che, un prodotto con questa etichetta, è un prodotto competitivo, innovativo e dalle performance elevate. Che ha tutte le carte in regola per differenziarsi sul mercato.

Ecolabel attesta la sostenibilità

Un’azienda è spinta ad ottenere il marchio Ecolabel UE anche per caratterizzarsi sul mercato per il suo impegno nei confronti dell’ambiente. Si tratta di una scelta strategica e di posizionamento, per aumentare la competitività anche a livello internazionale, oltre che nazionale, differenziarsi ed emergere tra i competitor.

Avere accesso a nuovi mercati

La sensibilità verso il tema ambientale è sempre più diffusa, anche presso il grande pubblico. Sono sempre di più le aziende e i consumatori finali che valutano e scelgono i prodotti anche in base al loro impatto ambientale.
Avere il marchio Ecolaber permette di avere accesso a nuovi mercati e clienti che cercano prodotti o servizi certificati dal punto di vista ambientale.
Il marchio Ecolabel  è un’opportunità di mercato per le imprese virtuose.

Ottenere una maggiore efficienza

Aderire ai criteri Ecolabel è anche un modo per ottimizzare la produzione, con innegabili vantaggi a cascata sull’economia aziendale, tra cui la riduzione delle bollette energetiche, dell’acqua e dei rifiuti.
I criteri Ecolabel prevedono infatti, ad esempio, di migliorare l’efficienza energetica, ridurre il consumo di acqua e la produzione di rifiuti, migliorare il riciclo e il recupero dei prodotti.

Qualche numero su Ecolabel

La certificazione Ecolabel UE può essere applicata ad una gamma vastissima di prodotti: pulizia, cura della casa e della persona, carta, fai da te, abbigliamento e calzature, arredamento, apparecchiature elettroniche…
In Italia attualmente i prodotti/servizi con il marchio Ecolabel sono circa 18.000. La maggior parte della GDO ha creato una linea di prodotti certificati Ecolabel e, in particolare per i prodotti come tessuto carta, detergenti per la casa e la persona.

Il numero di licenze Ecolabel UE continua a crescere.
Da marzo 2023, il numero totale di marchi rilasciati ha continuato ad aumentare nella stragrande maggioranza dei gruppi di prodotti. Il numero attuale di licenze assegnate con il marchio Ecolabel UE è il più alto mai registrato, ciò dimostra un interesse continuo per i prodotti ecologici da parte di imprese, cittadini e rivenditori.

88.921 prodotti: beni e servizi premiati con il marchio Ecolabel UE
2 584 licenze: assegnato alle aziende di tutta Europa
217 nuove licenze: assegnato da marzo 2023

Quanto costa il marchio Ecolabel?

L’allegato III del nuovo regolamento sull’Ecolabel UE stabilisce le regole e i limiti per le tariffe per l’etichettatura ecologica dell’UE.
Gli organismi competenti riscuotono tariffe su base individuale in conformità con i limiti e le regole di cui all’allegato III. Sono previste riduzioni per le microimprese e le PMI, le aziende dei paesi in via di sviluppo e le aziende registrate EMAS o certificate ISO 14001.

L’organismo competente, cui è indirizzata la domanda, può chiedere tra i 200 e i 1200 euro, per le spese amministrative reali di esame della domanda.

Sono previste riduzioni per di piccole e medie imprese, operatori dei paesi in via di sviluppo, microimprese, richiedenti registrati secondo il sistema comunitario di ecogestione ed audit (EMAS), certificati secondo la norma ISO 14001.

L’organismo competente può imporre, a ogni richiedente cui sia stato assegnato un marchio Ecolabel UE, il versamento di diritti annuali sino a 1500 euro per l’uso del marchio.
Nel caso delle piccole e medie imprese e di operatori dei paesi in via di sviluppo, l’importo massimo dei suddetti diritti annuali non è superiore a 750 euro.
Nel caso di microimprese, l’importo massimo dei diritti annuali è pari a 350 euro.

Per informazioni più dettagliate e approfondite:

Regolamento Ecolabel UE

ecolabel.eu