Secondo un rapporto dell’Agenzia Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro, alcune pratiche riguardanti la sostenibilità delle filiere, avrebbero un impatto positivo anche sulla sicurezza sul lavoro.

Si parla di pratiche quali:

  • implementare misure volte a rendere più sostenibili le catene di approvvigionamento
  • promuovere l’economia circolare
  • utilizzare criteri di aggiudicazione di lavori in base al livello di sostenibilità delle aziende

Cerchiamo di scoprire come e perché.

Scarica qui il documento

Monitoraggio e miglioramento della salute e della sicurezza sul lavoro nelle catene di approvvigionamento attraverso quadri di valutazione della sostenibilità

Visto che l’esigenza di sostenibilità sta ridefinendo le operazioni commerciali (in particolare all’interno delle catene di approvvigionamento), il documento indaga come, applicando i quadri di valutazione della sostenibilità alla valutazione della sicurezza e della salute sul lavoro (SSL), quest’ultima possa migliorare.

Ecco alcuni punti chiave che emergono dal documento:

  • La sostenibilità e la salute e sicurezza sul lavoro sono strettamente correlate:  possono migliorarsi a vicenda
  • I quadri di valutazione della sostenibilità possono essere utilizzati per valutare le prestazioni SSL nelle catene di approvvigionamento. Questi quadri possono includere indicatori come il numero di infortuni sul lavoro, la formazione sulla SSL e l’adozione di pratiche di lavoro sicure
  • Esistono diversi quadri di valutazione della sostenibilità che possono essere utilizzati per valutare la SSL. Il documento ne discute alcuni, come il Global Reporting Initiative (GRI) Sustainability Reporting Standards e il Sustainability Performance Assessment of Supply Chains (SPAS)
  • Le aziende possono utilizzare i quadri di valutazione della sostenibilità per identificare i punti deboli in materia di SSL nelle loro catene di approvvigionamento. Una volta identificati i punti deboli, le aziende possono sviluppare e attuare piani di miglioramento

Il miglioramento della SSL nelle catene di approvvigionamento può portare a una serie di vantaggi, tra cui: la riduzione dei costi degli infortuni sul lavoro, l’aumento della produttività e il miglioramento della reputazione aziendale.

Come fare per migliorare la SSL tramite i quadri di valutazione della sostenibilità

Il documento fornisce anche una serie di raccomandazioni per le aziende che desiderano utilizzare i quadri di valutazione della sostenibilità per migliorare la SSL nelle loro catene di approvvigionamento. Ecco le principali:

  • Scegliere un quadro di valutazione della sostenibilità adatto alle proprie esigenze
  • Coinvolgere tutti gli attori della catena di approvvigionamento nel processo di valutazione.
  • Utilizzare i risultati della valutazione per sviluppare e attuare piani per migliorare la SSL
  • Monitorare e misurare i progressi nel tempo

L’utilizzo dei quadri di valutazione della sostenibilità per migliorare la SSL nelle catene di approvvigionamento può contribuire a creare un ambiente di lavoro più sicuro e sano per tutti i lavoratori.

In che modo la sostenibilità delle catene di approvvigionamento migliora la sicurezza sul lavoro

Entriamo però più nel dettaglio di questo documento. In che modo, praticamente , la sostenibilità nelle supply chian può migliorare la sicurezza sul lavoro?

Secondo il documento EU-OSHA Monitoraggio e miglioramento della salute e della sicurezza sul lavoro nelle catene di approvvigionamento attraverso quadri di valutazione della sostenibilità, la sostenibilità delle catene di approvvigionamento può migliorare la sicurezza sul lavoro in diversi modi:

  1. Promuovere pratiche di lavoro più sicure

Implementazione di sistemi di gestione della sicurezza: Le aziende che adottano pratiche sostenibili sono spesso più propense a implementare sistemi di gestione della sicurezza efficaci, che riducono il rischio di incidenti e malattie professionali.

Formazione e sensibilizzazione: La formazione sulla sicurezza e la sensibilizzazione sui rischi sul lavoro sono spesso parte integrante delle iniziative di sostenibilità, aumentando la consapevolezza dei lavoratori e le loro capacità di prevenzione.

Migliore ambiente di lavoro: Le aziende sostenibili tendono a creare un ambiente di lavoro più sano e sicuro, con una migliore qualità dell’aria, minori livelli di rumore e una migliore ergonomia.

  1. Ridurre l’esposizione a sostanze nocive

Scelta di materiali sostenibili: Le aziende che privilegiano materiali ecocompatibili e processi produttivi più puliti riducono l’esposizione dei lavoratori a sostanze chimiche dannose, agenti cancerogeni e altri pericoli.

Gestione dei rifiuti: Una corretta gestione dei rifiuti pericolosi e la riduzione della produzione di rifiuti in generale contribuiscono a creare un ambiente di lavoro più salubre.

  1. Favorire una cultura della prevenzione

Approccio proattivo: Le aziende sostenibili adottano un approccio proattivo alla sicurezza sul lavoro, identificando e gestendo i rischi in modo preventivo, piuttosto che reagire solo dopo gli incidenti.

Migliore comunicazione e collaborazione: La sostenibilità favorisce una comunicazione aperta e una collaborazione tra management, lavoratori e fornitori, facilitando la segnalazione di rischi e la ricerca di soluzioni congiunte.

  1. Migliorare il benessere dei lavoratori

Condizioni di lavoro dignitose: Le aziende sostenibili si impegnano a garantire condizioni di lavoro dignitose e rispettose dei diritti dei lavoratori, contribuendo al loro benessere psicofisico.

Maggiore soddisfazione lavorativa: Un ambiente di lavoro sicuro e sano, unito a pratiche di lavoro etiche e sostenibili, aumenta la soddisfazione e la motivazione dei lavoratori.

Oltre l’obiettivo ambientale

La sostenibilità delle catene di approvvigionamento non è solo un obiettivo ambientale, ma anche un modo per migliorare la sicurezza sul lavoro, proteggere la salute dei lavoratori e promuovere un ambiente di lavoro più sano e produttivo per tutti.

C’è anche da sottolineare che, le aziende che integrano la sicurezza sul lavoro nelle loro strategie di sostenibilità, ottengono spesso migliori risultati economici e una maggiore reputazione aziendale.

La collaborazione tra aziende, fornitori e istituzioni è fondamentale per promuovere la sostenibilità e la sicurezza sul lavoro lungo tutta la catena di approvvigionamento.
Ma anche i governi e le organizzazioni internazionali svolgono un ruolo importante nel promuovere la diffusione di pratiche sostenibili e sicure nelle catene di approvvigionamento.