Lavorare nella logistica oggi significa lavorare in uno dei settori maggiormente in espansione, a contatto con le ultime innovazioni tecnologiche e al centro dei trend della nostra epoca.

Questo significa che, nella logistica, è possibile trovare:

  • Stabilità lavorativa: il settore è generalmente poco ciclico visto che è importante conoscere le particolarità di ciascun ambiente lavorativo e offre contratti stabili a tempo indeterminato.
  • Possibilità di carriera: con l’esperienza e la formazione è possibile crescere professionalmente e assumere ruoli di maggiore responsabilità
  • Varietà di mansioni: il lavoro in logistica offre un’ampia gamma di attività, dalla movimentazione merci al controllo qualità, dall’imballaggio alla gestione dei magazzini, il coordinamento di intere catene, la raccolta e l’interpretazione dei dati per ottimizzare i processi…
  • Utilizzo di nuove tecnologie: la logistica è uno dei settori in cui trova maggior utilizzo la tecnologia 4.0: sistemi di automazione, intelligenza artificiale, predittività… (scopri le 9 tecnologie per la logistica su cui sta investendo Amazon). Il settore è in continua evoluzione, con l’introduzione di nuove tecnologie e l’adozione di processi innovativi.
  • Opportunità di specializzazione: è possibile specializzarsi in diverse aree, come la logistica internazionale, la supply chain o la gestione dei trasporti.

Cerchi lavoro? Dai un’occhiata agli annunci dei nostri partner


Gli ambiti della logistica

Prima di andare a vedere più nel dettaglio le diverse tipologie di lavoro che offre la logistica, cerchiamo di capire meglio cosa si intende per logistica, un termine molto vasto che comprende ambiti anche molto diversi tra loro. Le principali aree di attività che possiamo individuare sono:

Approvvigionamento: tutto ciò che concerne l’acquisto: che sia di prodotti o di materie prime necessarie alla produzione.

Inventario: attività legate a tenere sotto controllo tutti i prodotti (e le quantità) in possesso dell’azienda, presenti in magazzino. L’inventario è un fondamentale in un’azienda, serve per procedere a nuovi ordini (oppure no), a contare le giacenze e anche a compilare il bilancio.

Magazzino: nel magazzino viene stoccata la merce. È il luogo dove devono essere seguite regole precise per garantire un funzionamento fluido di tutta l’attività, preservare la merce, lavorare secondo le norme di sicurezza.

Imballaggio: un altro filone di attività logistiche comprende tutto ciò che è necessario fare per predisporre le merci al trasporto, tramite imballaggi che ne preservino l’integrità.

Trasporto: infine troiamo tutte le attività che riguardano il trasporto delle merci, che può avvenire su gozza, via aerea e marittima o su rotaia. La scelta del tipo di trasporto varia in base alla distanza, al tipo di prodotto e alla convenienza.

Ciascuno di questi ambiti necessita di figure professionali diverse, con competenze diverse. Vediamo quindi quali sono i principali lavori nella logistica e competenze richieste.

Figure professioni della logistica

Camionista

Una delle figure più richieste, e attualmente più rare, è quella dell’autista di camion. Le mansioni principali di questa figura includono:

  • guida e manutenzione del mezzo
  • controllo della merce per evitare danni o furti
  • compilazione dei documenti di trasporto

Per queste professione serve la patente C e il certificato CQC per il trasporto delle merci. Servono anche conoscenze di meccanica per la manutenzione del mezzo.

Responsabile della logistica

Le principali attività di cui dovrebbe occuparsi un direttore della logistica sono:

  • Definire un budget e controllare le spese di tutto ciò che concerne la logistica: trasporti, personale, attività di stoccaggio…
  • Gestire il personale che collabora con lui
  • Migliorare i processi logistici adattandosi alle esigenze che mutano
  • Avere il controllo sull’inventario
  • Essere in grado di ottenere feedback e riscontri sul servizio ai clienti in modo da introdurre eventuali miglioramenti

Approfondisci qui questa figura professionale:

Direttore Logistica: cosa fa il responsabile della logistica

Addetto al magazzino

Tra le figure più ricercate in ambito industriale, oggi figura anche quella dell’addetto alla logistica, colui che gestisce la movimentazione delle merci in magazzino, che tiene sempre in ordine e aggiornamento costante le informazioni relative a materiali e prodotti.

Approfondisci qui questa figura professionale:

Il ruolo chiave dell’addetto alla logistica

Supply chain manager

Il Supply Chain Manager è quella figura che, all’interno di un’azienda, si occupa di organizzare i magazzini e la distribuzione. La sua missione è quella di ottimizzare sempre di più il processo logistico, adattandolo alle necessità mutevoli dell’azienda e del mercato.

Approfondisci qui questa figura professionale:

Supply Chain Manager: cosa fa il direttore supply chain