I robot collaborativi affiancano i team di manutenzione, ottimizzando l'efficienza e la produttività. La tecnologia a supporto di ambienti di lavoro più sicuri e coinvolgenti.

Attualmente, numerose aziende si trovano a dover gestire sfide complesse in ambito di risorse umane. Si va da un elevato turnover alla difficoltà nell’assunzione per ruoli chiave, spingendo le organizzazioni globali a cercare soluzioni più efficaci per stabilizzare i propri team. La crisi ha interessato la maggior parte dei settori e delle professioni, ma il settore della manutenzione risulta essere tra i più impattati. La scarsità di personale sta causando un incremento dei costi operativi e, unitamente al bisogno di intensificare le operazioni di pulizia e disinfezione, la situazione si aggrava notevolmente.

I robot collaborativi nella pulizia industriale

Ristrutturare il team di manutenzione è un ostacolo comune a molte organizzazioni, ma non è un’impresa solitaria. Questa problematica è presente in vari settori. Nonostante ciò, Tennant offre soluzioni innovative per rispondere alle necessità di manutenzione. Di fronte all’incremento della carenza di personale specializzato, numerose aziende stanno valutando la co-botica come alternativa valida. Tale approccio si basa sull’uso di robot collaborativi, concepiti per operare in sinergia con il personale umano.

Un alleato per l’efficienza del cleaning

La co-botica riduce significativamente il carico di lavoro del personale di manutenzione, mitigando l’effetto della carenza di manodopera e degli ambienti lavorativi stressanti, il che si traduce in una diminuzione del turnover. Questa tecnologia permette alle squadre di pulizia di dedicarsi ad altre mansioni precedentemente trascurate, poiché compiti come la pulizia approfondita e la sanificazione avevano la priorità.

I benefici dell’automazione sono evidenti:

  • ottimizza il lavoro riassegnando i dipendenti a compiti di maggior valore;
  • riduce il turnover e aumenta il coinvolgimento dei dipendenti;
  • garantisce una pulizia affidabile e costante, giorno dopo giorno;
  • migliora le prestazioni di pulizia e offre dati sulle prestazioni in tempo reale;
  • la tecnologia a batteria agli ioni di litio ad alta capacità con ricarica rapida assicura fino a 13 ore di pulizia in un arco di 24 ore.

Questa innovazione non intende sostituire il personale, ma collaborare con gli esseri umani per incrementare l’efficienza e l’efficacia delle operazioni di pulizia.

Leggi anche:

Robot lavapavimenti autonomi: il futuro della pulizia efficiente e sostenibile