Manutenzione predittiva

La pulizia industriale è un settore che si evolve molto velocemente, contemplando ogni giorno lo sviluppo e l’implementazione di tecnologie sempre più avanzate che offrono nuove opportunità per migliorare l’efficienza e la sicurezza.
Una delle tendenze che sta offrendo un contributo validissimo in questo senso al settore è l’adozione della manutenzione predittiva, che si basa sull’utilizzo di sensori e software per monitorare le condizioni delle macchine per la pulizia e prevedere eventuali guasti.

Capiamo meglio come è applicata al settore del cleaning e quali sono i suoi vantaggi.

Manutenzione predittiva: ridurre i costi, innalzando sicurezza ed efficienza

La manutenzione predittiva offre numerosi vantaggi per le aziende che si occupano di pulizia industriale, tra cui:

  1. Riduzione dei costi: prevenire i guasti è molto più economico. Intervenendo tempestivamente su piccoli problemi si evitano costose riparazioni o sostituzioni di componenti
  2. Migliore efficienza: le macchine per la pulizia funzionano correttamente e senza interruzioni, garantendo una maggiore produttività e tempi di fermo macchina ridotti
  3. Maggiore sicurezza: con mezzi sicuri e revisionati regolarmente si riducono i rischi di incidenti causati da guasti alle macchine, tutelando la salute e la sicurezza dei lavoratori.

Quali benefici reali per le aziende?

Supponiamo di essere un’impresa di pulizia industriale di medie dimensioni che opera nel settore da oltre 20 anni. E supponiamo anche di aver sempre puntato sull’innovazione e l’adozione di tecnologie all’avanguardia per migliorare l’efficienza e la competitività.

Negli ultimi anni, scegliamo di implementare un sistema di manutenzione predittiva per le macchine per la pulizia. Il sistema si basa su una serie di sensori installati sui mezzi che monitorano parametri come la temperatura, la vibrazione e il consumo di energia. I dati raccolti dai sensori vengono trasmessi a un software che elabora e analizza le informazioni, fornendo indicazioni predittive su eventuali anomalie o guasti incipienti.

L’adozione della manutenzione predittiva ci offrirà notevoli vantaggi che mediamente potranno essere descritti come segue:

  • Riduzione del 20% dei costi di manutenzione: grazie all’intervento tempestivo su piccoli problemi, si sono evitati guasti gravi e costose riparazioni
  • Aumento del 10% della produttività: le macchine per la pulizia sono sempre efficienti e operative, garantendo tempi di fermo macchina ridotti
  • Migliore sicurezza sul lavoro: si sono ridotti anche i rischi di incidenti causati da guasti alle macchine, tutelando la salute e la sicurezza dei lavoratori.

Il semplicistico esempio ci porta a concludere che la manutenzione predittiva rappresenta una tecnologia innovativa che può apportare notevoli benefici alle aziende di pulizia industriale in termini di efficienza, sicurezza e costi.
E non solo: l’adozione di questa tecnologia permette di migliorare la produttività, ridurre i costi di manutenzione e tutelare la salute e la sicurezza. Fattori che per le aziende oggi sono sempre più rilevanti e si prestano a rappresentare i punti focali su cui si riesce a competere nel comparto.